Vieni a trovarci su acebook

Orari : dalle 15:30 alle 19:00 su appuntamento
  Telefono : +39 0881 72 23 96

Lifting delle cosce

Lifting delle cosce per migliorare difetti estetici

COS’È

L’intervento di lifting delle cosce, detto anche dermolipectomia inguino-crurale, ha come scopo la rimozione della cute e del grasso in eccesso concentrato nella zona interna delle cosce. La rilassatezza dei tessuto è dovuta a perdite di peso, gravidanze, invecchiamento cutaneo e diminuzione dell’elasticità della pelle. Grazie al lifting alle cosce è possibile migliorare sia l’aspetto estetico che eliminare le infiammazioni dovute allo sfregamento dei tessuti durante il cammino o la corsa.

Per i pazienti in sovrappeso è consigliata una perdita di peso da concordare con il chirurgo. Non possono sottoporsi all’intervento le donne gravide. Trenta giorni prima dell’intervento di lifting delle cosce deve essere sospesa l’assunzione della pillola anticoncezionale (per diminuire le complicazioni date dalla tromboembolia) e del fumo ( per ridurre i rischi di una cattiva cicatrizzazione e di necrosi cutanea). Il giorno prima dell’intervento bisogna lavare accuratamente e depilare la regione pubica, asportare lo smalto dalle unghie di mani e  piedi, effettuare un’accurata pulizia del viso. Bisogna osservare digiuno per almeno 8 ore prima dell’intervento.

L’INTERVENTO

L’intervento di lifting delle cosce viene eseguito con ricovero e in anestesia generale. La durata dell’intervento varia dalle 2 alle 4 ore, in base alla quantità di adipe da ridurre. L’intervento può essere eseguito in diverse modalità. L’incisione verrà effettuata  lungo il solco inguinale, lungo il solco inguinale esteso, lungo il solco inguinale esteso verso la coscia o lungo il solco del gluteo. Una volta effettuata l’incisione si procede alla rimozione dell’eccesso di strato adiposo present sulle cosce. Oltre alla rimozione, in casi più gravi, è possibile anche effettuare una lipo aspirazione del grasso. I punti di sutura sono interni per limitare la visibilità della cicatrice. Ad intervento ultimato, vengono applicati dei drenaggi per ogni lato, viene effettuata una medicazione e vengono utilizzate guaine elastiche compressive per circa un mese.

DECORSO POST OPERATORIO

Nel periodo post operatorio è opportuno non sforzare gli arti inferiori per limitare il normale dolore. Bisognerà seguire una cura antibiotica di 4 o 5 giorni. I drenaggi vengono rimossi dopo circa 12-36 ore a seguito dell’intervento di lifting. I punti di sutura invece dopo 7-15 giorni. E’ normale nella settimana successiva all’intervento di lifting delle cosce la presenza di ecchimosi( lividi) e edemi(gonfiori) sia nella zona trattata che in prossimità di genitali e gambe.

CONVALESCENZA

Per i pazienti che si sottoporranno all’intervento di lifting delle cosce è consigliato il riposo. Bisogna essere particolarmente accorti nell’evitare il divarico degli arti inferiori e prestare attenzione nel sedersi. E’ comunque consigliata una deambulazione moderata per evitare complicazioni tromboemboliche. Durante le ore di sonno è consigliato tenere le cosce flesse verso il bacino per diminuire la tensione sulle cicatrici. A seguito della rimozione dei punti di sutura è possibile riprendere l’attività lavorativa dopo circa dieci giorni mentre quella sportiva dopo almeno un mese. E’ consentito guidare dopo due settimane. E’ invece vietata per almeno un mese dopo il lifting alle cosce l’esposizione diretta al sole o a lampade abbronzanti e il fumo.

RISULTATI

I risultati per i pazienti che si sottopongono al lifting delle cosce sono molto apprezzabili poiché si perfeziona esteticamente il profilo dell’arto ritoccando gli inestetismi dati dalla mancata elasticità della pelle. Gli effetti sono visibili dopo circa 3-6 mesi dopo l’intervento e sono permanenti. L’adipe in eccesso non si riformerà anche se bisogna sempre tenere in considerazione il naturale invecchiamento della pelle e il personale stile di vita.

Per saperne di più visita il sito della SICPRE